CHE COS'è IL WIKI"Non è dare una definizione univoca di wiki che non appaia riduttiva. Il wiki può essere pensato come uno spazio fisico-virtuale dinamico, non ancora definito, dove un gruppo di utenti agisce ed interagisce per costruire un progetto collaborativo e condiviso.
Alcuni autori sostengono che per comprendere il concetto di realtà virtuale occorre partire dallo spazio reale per poi distaccarsene e meglio definirne caratteristiche e potenzialità.
Il wiki rappresenta uno luogo non tangibile, di illimitata capienza. Esso supera il concetto classico di spazio inteso come entità delimitata o definita a priori. Nel caso del wiki, invece, lo spazio fisico dell’hardware si interfaccia con lo spazio mentale dell’utente attraverso lo schermo.
Per meglio comprendere la filosofia del wiki si osservi la mappa, strutturata in seguito al brainstorming realizzato a fine attività. È stato naturale, per i bambini elencare le caratteristiche e le funzioni del wiki in seguito all’esperienza e all’uso didattico che essi ne hanno fatto.
Il wiki può essere considerato come una delle forme più evolute di internet. Il termine wiki deriva da una parola di origine hawaiana che significa rapido, molto veloce, nata all’interno di una comunità web che aveva lo scopo di scrivere e discutere pattern languages. L’ideatore del primo wiki fu Ward Cunningham che nel 1995 utilizzò il termine ispirandosi al nome wiki wiki usato per i bus navetta all’aereoporto di Honolulu. A livello semantico il termine si identifica con la disponibilità a condividere le proprie conoscenze con gli altri, esso può essere considerato l’acronimo di "What I know is". Il wiki più conosciuto nella rete è Wikipedia, l’enciclopedia libera alla cui stesura possono contribuire tutti grazie alla tecnologia wikiwiki web.
In ambito educativo il wiki si rileva un potente strumento in funzione del fatto che tutto ruota intorno al principio della condivisione e della co-costruzione della conoscenza. L’utente ha un ruolo attivo: egli non solo fruisce del contenuto ma contribuisce alla sua costruzione. Nel wiki la conoscenza viene costruita socialmente e scaturisce dall’interazione tra individui: le modalità personali di apprendimento entrano in relazione e si confrontano con modalità di elaborazione e gestione della conoscenza riconosciute e condivise collettivamente.
L’apprendimento non è più monopolio del singolo individuo ma è il prodotto dell’interazione sociale e della collaborazione di più persone che “si sostengono reciprocamente e condividono lo stesso scopo: portare a termine un compito creando, scoprendo, costruendo insieme un percorso che li vede […] protagonisti, dove il tutto viene co-costruito anche quando non c’è accordo apparente. La parola chiave è dunque partecipazionecollettiva in ambienti online, dove i concetti di spazio e di tempo perdono ogni consistenza." [1]


[1]Pecoraro L.,“Un’esperienza di wiki per la scrittura collaborativa e condivisa. Come cambia l’insegnamento, come cambia l’apprendimento” in “Lim e didattica” Edulabo n.3. ICCCE edizioni. Bivona (2011). ISBN: 978-88-96241-03-5. Pag. 43-52.


come creare un wiki

COME FUNZIONA UN WIKI








le carte di Propp



Costruiamo un racconto da poter, eventualmente, trasformare in ipermedia. Per l'ideazione teniamo in considerazione lo schema della grammatica delle storie di Stein e Glenn.
Ogni volta che uno di noi inserirà il proprio contributo lo firmerà in modo che si individui l'autore di ogni "pezzo"
Non dimenticate, infine, di cliccare su Save.
Buon lavoro!
La scrittura collaborativa